giovedì 24 aprile 2014

Crumble di fragole


Questo mese siamo "a copiare" da Stefania del blog Profumi e Sapori, infatti è lei che ha vinto il Recipe-tionist di Flavia.
Ero felicissima della sua vittoria, davvero meritata, e quando mi sono ritrovata davanti al suo indice delle ricette, sembravo una bambina davanti alla vetrina di una pasticceria, naso schiacciato sullo schermo e salivazione a 1000.
Avrei voluto fare tutto, provare ogni suo dolce, ogni sua ricetta... ma poi sono iniziate le problematiche lavorative, gli impegni sportivi di Tommi e per finire la Pasqua che, come ogni festa comandata, porta sempre scompiglio e troppi impegni e cose da fare.
In ogni caso sono riuscita in extremis a fare e pubblicare questo crumble (buonissimo!), che a sua volta Stefania aveva tratto dal libro della nostra cara amica Fornostar, ho utilizzato le fragole, frutta di stagione e unica variazione un'aggiunta di mandorle tostate. Il gusto di tostato ci sta a meraviglia sulla fragola tendenzialmente dolce.
Complimenti Stefy, hai un bellissimo blog, che fino ad ora non conoscevo a fondo, ma che d'ora innanzi visiterò più spesso....

Ingredienti

50 g farina di mandorle
130 g farina di riso
80 g zucchero semolato
25 g zucchero di canna (io, demerara)
115 gr burro freddo
1/4 cucchiaino di cannella
scorza di mezzo limone bio
un pizzico di sale
2 cucchiai di mandorle a filetti (mia aggiunta)

500g di fragole


Inserire in una ciotola farina di riso, zucchero di canna e bianco, cannella, scorsa di limone e farina di mandorle (per chi non l'avesse a disposizione è possibile frullare le mandorle, dopo averle congelate, escamotage per evitare che nel surriscaldamento l'olio presente non fuoriesca dal frutto).
Spezzettare il burro freddo e aggiungerlo ai prodotti secchi, impastare con le mani formando grosse briciole.
Mettere in frigo per una mezz'oretta. Lavare la frutta, mondarla e tagliarla a grandi pezzi.
In una teglia in ceramica unto con poco burro, disporla in modo da coprire completamente il fondo. Distribuire le briciole di impasto su tutta la superficie e cuocere a 180° per circa 30 minuti.
Tostare le mandorle a filetti in una padella antiaderente ben calda, quando raggiungono il colore di tostatura desiderato togliere dalla padella e mettere su un piatto freddo, per diminuire subito la temperatura.
Fare freddare, cospargere con le mandorle tostate e servire.

Ottimo a temperatura ambiente, ma anche freddo da frigo nella stagione più calda.

Con questa ricetta partecipo al gioco di Flavia Recipe-tionist del blog Cuocicucidici:

11 commenti:

  1. ottima ricetta! mi piacciono molto i crumble, con poco si realizza una ricetta da gourmet!

    RispondiElimina
  2. Appena visto che Stefania era la vincitrice, mi sono subito catapultata sul suo indice ricette a vedere che cosa potevo fare. Purtroppo per i tempi non sono riuscita a partecipare, ma spero di farcela in extremis :) Il crumble è proprio una bella scelta :) Brava Elena :)

    RispondiElimina
  3. Oh mamma mia che bontà!!!!! Giusto giusto un cucchiaino e poi giuro faccio la dieta! Un bacio

    RispondiElimina
  4. Bravissima Stefania ma soprattutto bravissima tu! Amo il crumble (o streusel qui da noi :)) Un'idea da ricordare! Il crumble alle fragole l'ho fatto sue dettimane fa ma ahimè molto piu calorico :D Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  5. Delizoso complimenti a tutte e due.A presto

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono i crumble...sono veloci facili e fanno sempre la loro figura...soprattutto con le fragole :-)

    RispondiElimina
  7. Non ho mai provato a fare il crumble di fragole, ma adorandole non posso che cimentarmi all'istante..grazie tesoro <3

    RispondiElimina
  8. Ciao Elena, questo dolce è una coccola, me lo mangerei seduta stante con un mestolo, perché il cucchiaino non mi basterebbe!!!! Stasera ho bisogno di consolarmi. Qui succede qualunque cosa :( Bacioni

    RispondiElimina
  9. Beh, intanto ci sei , e la cosa mi fa tanto piacere, poi hai scelto una ricetta che comunque ha un suo perchè e anche molto valido e per finire.... appena riesci ad avere un po' di tempo per te nulla ti vieta di riprodurre tutte le ricette che ti hanno affascinata nel blog di stefania, baci e buon weekend, Flavia

    RispondiElimina
  10. Il crumble è un dolce confortante: tanta frutta e qualche briciola. Senza sensi di colpa, insomma!!!
    Hai reso ancor più goloso questo dolce con l'aggiunta delle mandorle a lamelle, davvero una nota di contrasto che mancava! Grazie mille, Elena!!!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!